Le partiture sono utilizzabili a soli fini didattici o di ricerca scientifica e senza scopo di lucro.
(art. 70, c. 1, L. 22 aprile 1941, n. 633, introdotto dalla L. 9 gennaio 2008, n.2, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.21 del 25 gennaio 2008)

Cerca nella bacheca

venerdì 6 aprile 2007

Bondì bongiorno

(Nigra 78)
Bondì bongiorno
---
Bondì bongiorno mia bella signora
bondì bongiorno che sia ben dà
la vostra figlia dov'é l'ì mandà?

La mia figlia è andata sui monti
'ndata sui monti e sugli alberi alpin
a pascolare i suoi bei pecorin.

O che giudizio di babbo e di mamma
aver la figlia così a lontan
gente che passa le chiede la man.

La mia figlia è brava e onesta
brava e onesta nel suo parlar
gente che passa la lasiano star.

Trott'e galoppa cavallo grigione
mentre galoppa si léva il capél.
Non mi conosi? Son tuo fratèl.
---
...Un giovane che arriva a casa da un viaggio, o dalla guerra, chiede notizie della sorella che non vede. Gli si risponde che pascola le pecore per le valli (che serve come spaliera, nella lezione veneziana). — Un bel giudizio di padre e madre, egli dice ai parenti, di lasciar cosí lontano una ragazza sola! Sarà rapita. — Ma gli è risposto che la ragazza è savia e accorta e che non si lascerà rapire. Egli scommette che la rapirà. Monta a cavallo, va a trovar la sorella e si mette a tentarla offrendole un anello, un paio di scarpette bianche, un cappellino, e anche denaro. La bella rifiuta tutto, e si ricusa di andare col giovane all'ombra. Allora il fratello si scopre e si nomina. Ed essa gli dice (e così termina la canzone) che non ha la figura d'un fratello, ma d'un traditore che è venuto per tentarla e per tradire l'amore.
Da "Canti popolari del Piemonte" - Costantino Nigra - Einaudi
---
---
Partiture:
Una armonizzazione per coro a voci maschili
arm. Gianni Malatesta
TTBB
---
un'altra sempre per voci maschili
arm. Renato Dionisi
TTBB
---
Una versione emiliana armonizzata per voci miste
arm. Giorgio Vacchi
SCTTBB
---
e la stessa versione per voci virili
arm. Giorgio Vacchi
TTBB
::::::::::::::::::::::::::

Nessun commento:

Posta un commento