Le partiture sono utilizzabili a soli fini didattici o di ricerca scientifica e senza scopo di lucro.
(art. 70, c. 1, L. 22 aprile 1941, n. 633, introdotto dalla L. 9 gennaio 2008, n.2, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.21 del 25 gennaio 2008)

Cerca nella bacheca

sabato 17 luglio 2010

Annie

Ciao coppale,
mi chiamo Annie e dirigo un piccolo coro misto.
ho visto oggi la richiesta di Romano per la partitura Improvviso di Bepi De Marzi.
Complimenti per "la bacheca delle partiture" che ho scoperto per caso. E' veramente molto interessante.
Sarei interessata a trovare lo spartito di LE ROI RENAUD DE GUERRE REVIENT per coro misto
Grazie e ancora un grande bravissimo per questa iniziativa
Annie
---
di Bepi De Marzi
SCTB
:::::::::::::::::::::::::::::::

Paolo Pellegrini

---
Allego la partitura in oggetto armonizzata dal ns. precedente maestro Paolo Pellegrini.
Saluti.
Franco Filipucci - Coro Stella Alpina di Riccione
---
versi di Calibi - Pinchi
musica di C. Donida
arm. Paolo Pellegrini
TTBB
:::::::::::::::::::::::::::::::

Camillo Berardi (3)

---
La montagna dell’Etna, pervasa di arcana e sensuale magia, si staglia maestosa nel cielo, esercitando sempre un fascino straordinario e coinvolgente.
La lingua di fuoco che sgorga dalla sua bocca ardente, custodita gelosamente dal gelo dei ghiacci sommitali, rappresenta la metafora della passione amorosa, inalienabile espressione della natura che con i suoi risvegli, di speranza invasa, prosegue il suo cammino di vita.

Cordiali saluti.
Camillo Berardi
---
Versi di Stefania Stellino
Musica di Camillo Berardi
:::::::::::::::::::::::::::::

sabato 10 luglio 2010

Patrizio Paci 11







Patrizio Paci



Diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio “Morlacchi” di Perugia, sotto la guida del M° Giuseppe Sabatini, ha sviluppato parallelamente agli studi pianistici l’esperienza di direttore di coro, frequentando corsi di formazione e master class con vocal ensembles come gli Swingle Singers e maestri qualificati come Mauro Pedrotti, Mario Lanaro, Pierluigi Righele, Carlo Dominici, Nicola Conci, Walter Marzilli, Gabor Hollerung, Giorgio Mazzuccato, Stephen Woodbury, Domenico Bartolucci, Giorgio Vacchi, Bruno Zanolini, Giovanni Acciai. Durante il servizio militare nel Corpo degli Alpini ha maturato la passione per i canti della montagna, interpretati secondo lo stile tradizionale tipico del modello trentino, studiando il fenomeno alla fonte, a stretto contatto con illustri personaggi della coralità popolare italiana. Dal 1987 è direttore fondatore del coro “La Cordata” di Montalto Marche (AP). Ha studiato Composizione, curando in particolare l’elaborazione corale di melodie popolari, alcune eseguite ed incise da celebri cori Trentini, Emiliani, Sardi, Piemontesi, Veneti e Friulani. Ha svolto attività didattica in varie scuole e lavoro di Consulente Musicale nei laboratori di progettazione della Roland Europe. Ha fatto parte di Commissioni Artistiche e Commissioni di Ascolto. Dal 2013 svolge l'incarico di Direttore Responsabile della Rivista Il Cantar Bene, periodico trimestrale dell' ARCOM (Ass, Reg. Cori Marchigiani). Nel dicembre 2014 a Castelvecchio Subequo (AQ), su segnalazione dell'ARCA (Ass. Reg. Cori Abruzzesi), gli è stato conferito il Premio Nazionale "Padre Mario Di Pasquale", alla carriera di Direttore di Coro.








In questo post si possono scaricare i canti inseriti nel libro "Voci e suoni d'altri tempi", volume di prossima pubblicazione. Nella raccolta è presente anche un Padre Nostro dedicato al Coro "La Cordata" da Agostino Fazi, corista - vice maestro. Altre elaborazioni di melodie marchigiane sono realizzate da  Fabiano Pippa, direttore del Coro "Sibilla" di  Macerata e da Luigi Baldassarri, direttore del Coro di Comunione e Liberazione. La prefazione è curata da Mauro Pedrotti, direttore del Coro della SAT di Trento. Un capitolo particolare è riservato al canto popolare marchigianio, frutto della ricerca dell'etnomusicologo Giovanni Ginobili di Petriolo (MC), del quale riportiamo in seguito la sua biografia.







Canti patriottici





testo e musica di Ermete Gaeta
arm. Patrizio Paci
TTBB


testo e musica di Ermete Gaeta
arm. Patrizio Paci
SCTB



"Un maestro molto noto ha messo in armonia il Canto del Piave. Il Piave è stato scritto subito dopo la Guerra, perché la guerra non ha mai dato canti. Dopo hanno esaltato la guerra con i canti. Questo maestro pianista, arrangiatore e creatore di musica, ne ha fatto una versione che è quasi pianistica, come una sonata di Chopin."

                            Bepi De Marzi


testo di Francesco Dall'Ongaro
musica di Cordigliani
arm. Patrizio Paci
TTBB


La campana di S. Giusto
testo di Giovanni Drovetti
musica di Colombino Arona
arm. Patrizio Paci

-

“….. Complimenti! Non posso che incoraggiarti a proseguire su questa strada: i canti di tradizione orale sono importanti, sono la nostra storia e la nostra cultura perciò meritano di essere riproposti al pubblico con elaborazioni accurate come le tue.”



                          Silvia Vacchi




Canti abruzzesi di ispirazione popolare



Guido Albanese



testo di Carlo Perrone
musica di Nazzareno De Angelis
arm. Patrizio Paci
TTBB


testo di Carlo Perrone
musica di Nazzareno De Angelis
arm. Patrizio Paci
SCTB



testo di Luigi Dommarco
musica di Guido Albanese
arm. Patrizio Paci
TTBB



testo di Luigi Dommarco
musica di Guido Albanese
arm. Patrizio Paci
SCTB



elab. Patrizio Paci
TTBB



elab. Patrizio Paci
SCTB


L'ellera verde
Ascolta e scarica mp3
testo di Guido Petroni
musica di Giacomo De Medio
arm. Patrizio Paci
TTBB



L'ellera verde
testo di Guido Petroni
musica di Giacomo De Medio
arm. Patrizio Paci
SCTB


Mare nostre
testo di Luigi Illuminati
musica di Antonio Di Iorio
arm. Patrizio Paci
TTBB



Mare nostre
testo di Luigi Illuminati
musica di Antonio Di Iorio
arm. Patrizio Paci
SCTB


Mi dicon tutti quanti montagnola
ricostr. Francesco Paolo Tosti
arm. Patrizio Paci
TTBB


-



“La melodia de L’ellera verde” è proprio bella!
L'elaborazione armonica è scorrevole e sicura!
Non ci sono,come diceva il mio docente di armonia,
(pònte, ponteròi e buse!) punte, punteruoli e buche!
Mi piace anche, fra l'altro, vederti lavorare
sulle splendide melodie della tua splendida terra!
Un caro saluto a te ed al tuo fantastico coro!”

Antonio Pileggi (Coro S. Ilario Rovereto)


-


Canti popolari e di ispirazione popolare



-


Sciur padrun
arm. Patrizio Paci
TTBB



arm. Patrizio Paci
SCTB



testo e musica di Patrizio Paci
TTBB



arm. Patrizio Paci
TTBB



arm. Patrizio Paci
SCTB



arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
SCTB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB


Stanotte ho fatto un sogno
arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
SCTB




arm. Patrizio Paci
TTBB


-


"Caro Patrizio, sto riascoltando la tua Ninna oh. 
Hai Fatto un capolavoro! ....
ho anche provato con molto piacere la tua ultima armonizzazione de L’ellera verde e devo dire che sei pienamente riuscito a valorizzare la musica di Giacomo De Medio. L'effetto musicale è pieno, intenso e struggente, con le note di passaggio del basso che ne arricchiscono l’armonia. Bravo Patrizio!”
Vittorino Nalato (Coro Voci delle Dolomiti)


-












"Te penzo, me tte sogno, terra mia, come se fusci porbio n’amanduccia, e quanno scria de te la fantasia me tte depegne sempre più caruccia"


Giovanni Ginobili


-


Lino Liviabella 
e la musica popolare marchigiana

Scarica la recensione





"La musica popolare è l’iridata sorgente di lievissima freschezza che vince ogni polemica sull’arte per ricondurci nell’incanto inaspettato di stupite purezze"

Lino Liviabella





Per gentile concessione del M° Lucio Liviabella



Canti popolari marchigiani


-


"Avevo già sentito la tua armonizzazione della ninna nanna marchigiana: bello il canto e bella l'armonizzazione!!! 
Grazie anche per le notizie su Ginobili: è importante il collegamento con Liviabella e, quindi, con il Coro della SAT. 
Il canto popolare non conosce confini !!!!

Ad’è natu lu Vambinè certamente ricalca l’andamento ritmico e melodico di altri canti simili, tra cui “Natu natu Nazzarè!  Complimenti per l’armonizzazione: semplice e scorrevole,
come richiede il canto popolare vero.

L’elaborazione de L’ellera verde si contraddistingue 
per il garbo, per la delicatezza e per la capacità 
di integrarsi naturalmente nello spirito del canto:
non hai smentito il tuo stile, 
ormai consolidato in tutti i tuoi lavori."
                                                                        
     Mauro Pedrotti


-

"Bravo Patrizio, bellissime e nuove armonie!!!
Complimenti per quanto fai, per quanto inventi e per l'entusiasmo che diffondi.

Bepi De Marzi

-

"........complimenti per la sua armonizzazione, mi piace perchè non stravolge l'armonia del pezzo, ma segue la sua armonia naturale, anche inserendo degli elementi interessanti come il cromatismo dei tenori"

Roberto Gianotti (Compositore - Docente del Conservatorio "Bonporti" di Trento)

-

“Belle armonizzazioni! La struttura, il disegno di Ninna oh e de La vella lavanderina  mi piacciono molto. Si avverte una sentita ‘misura’. Questi ripetuti cromatismi discendenti danno la sensazione di grande distensione e riposo. Bravo! “
                                                                               
Mauro Camisa


trascr. Giovanni Ginobili
elab. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
elab. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




Tirittuppete
 trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB


Magghjo
Ascolta e scarica mp3
trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
TTBB


Magghjo
trascr. Giovanni Ginobili
arm. Patrizio Paci
SCTB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Oreste Liviabella
adatt. Fabiano Pippa
TTBB




trascr. Giovanni Ginobili
arm. Fabiano Pippa
TTBB




versi di Ise Procaccini
musica di Giovanni Ginobili
SCTB





testo di O. Camilletti
musica di A. Montemaggiori
arm. Patrizio Paci
SCTB


arm. Luigi Baldassarri
TTBB


Stornelli marchigiani
arm. Luigi Baldassarri
SCTB


Varda che bella mela
arm. Luigi Baldassarri
SCTB

-



"In qualità di ricercatore e raccoglitore di melodie popolari autoctone mi volevo complimentare per il lavoro che stai facendo per la conservazione di questo patrimonio. Un encomio alle tue armonizzazioni, fresche, spontanee, piacevolissime espressione di gusto, sempre in sintonia e ben coniugate con quanto il canto popolare vuole e deve trasmettere."




Franco Bosco (Ricercatore Etnomusicologo)



-



Canti degli Alpini




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB



Alpini in Libia
arm. Patrizio Paci
TTBB




…ricambio le parole di stima per il suo nobile lavoro di studio e di rielaborazione ispirato dalla necessità di mantenere vivo l'enorme e preziosissima tradizione vocale che ci lega al passato. L’ottima esecuzione e l'efficace armonizzazione della Ninna nanna, sono una conferma di quanto siano validi e autentici il suo operato e la sua ispirazione”


Un caloroso mandi
Marco Maiero




Canti di Natale




testo e musica di S. Alfonso de Liguori
arm. Patrizio Paci
TTBB




musica di Ivan berlin
arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB


Les Anges dans nos campagnes
arm. Patrizio Paci
TTBB


Les Anges dans nos campagnes
arm. Patrizio Paci
SCTB


Stille Nacht
testo di Joseph Mohr
musica di Franz Gruber
arm. Patrizio Paci
TTBB



-




".......avevamo di recente inviato ad un amico direttore di coro la tua elaborazione de La Leggenda del Piave, trovata in questo blog, senza renderci conto che l'abile elaboratore eri proprio tu.............con piacere abbiamo letto la graziosa Ninna Nanna che come sempre nei canti di tradizione popolare, rispecchia in modo efficace, le situazioni ed i sentimenti genuini della gente semplice. Utile e ricco il tuo post nella Bacheca delle Partiture: ottimo lavoro!!!!!"


Ida Maini & Ermanno Testi


-


Canti di ispirazione religiosa



musica di Patrizio Paci
TTBB




musica di Patrizio Paci
SCTB




musica di Agostino Fazi
TTBB




musica di Agostino Fazi
SCTB




musica di Riz Ortolani
arm. Patrizio Paci
TTBB




musica di Riz Ortolani
arm. Patrizio Paci
SCTB




testo e musica di A. Castelli
arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
TTBB




arm. Patrizio Paci
SCTB


-


"Patrizio, amico marchigiano dal cuore trentino"
Aldo Lorenzi (Coro Roen di Don)


-



“Complimenti per le tue elaborazioni corali, 
molto raffinate.”

Paolo Maccagnan (Coro Monti Pallidi di Laives)



-



“Nel complimentarmi per la tua attività nell'ambito della ricerca del canto popolare marchigiano, ho avuto modo di ascoltare il tuo brano e visionare la tua partitura di Ninna oh. L’ho trovata, se pur nella sua semplicità che nell'ambito dei cori popolari vuol dire anche fruibilità, di buon gusto e di raffinata sensibilità. L'ottima esecuzione del quartetto vocale ne offre certamente un'ulteriore valorizzazione.”



Francesco Barbuto (Compositore – Direttore d’orchestra)


-



"Mi congratulo per l'efficace quanto filologicamente rispettosa elaborazione del canto marchigiano Ad’è natu lu Vambinè"
                                    

Nicola Russo  (Coro Polifonico di Pescara)





-


Alcuni canti di questa raccolta sono eseguiti dai seguenti cori:

Coro S.Ilario Rovereto (Trento)
Coro Roen Don (Trento)
Coro Amicizia Volano (Trento)
Coro Monte Vignol Avio (Trento)
Coro S. Osvaldo Roncegno (Trento)
Coro CAI UGET Torino
Coro CAI Belluno
Coro ANA Roma
Vox Cordis Quartet Belluno
Coro de Iddanoa Villanova di Monteleone (Alghero)
Coro Pradevai San Fior (Treviso)
Coro ANA Penne Nere Almè (Bergamo)
Coro Voci delle Dolomiti Longarone (Belluno)
Coro La Rupe Quincinetto (Torino)
Coro ANA Montecavallo (Pordenone)
Coro Liceo Scientifico Milano
Coro ANA Latina
Corale Cantori Materani Matera
Corali Riunite Val di Panaro (Modena)
Coro CAI Viterbo
Coro Sibilla Macerata
Coro La Bissoca Villanova d'Asti
Coro Monti Azzurri Pievebovigliana (Macerata)
Coro La Portella Paganica (L'Aquila)
Coro Incanto Teatino Torrevecchia Teatina (Chieti)
Coro Monti Liguri Genova
Coro Polifonico di S. Stefano d'Aveto (Genova)
Coro Voci d'Abruzzo S. Martino sulla Marrucina (Chieti)
Corale Gugliese Guiglia (Modena)
Coro S.Vito San Vito di Cadore (Belluno)
Coro ANA Melzo (Milano)
Coro Stelle Alpine Milano
Coro Ameglao Muggiò (Monza)
Coro Polifonico Le Ferriere Ferriere (Piacenza)
Coro Serenissima Vigonza (Padova)
Coro Voci della Val Gotra Albareto (Parma)
Schola Cantorum Aristotele Pacini Atri (Teramo)
Coro Bernina Villa di Tirano (Sondrio)
Corale Madonna di San Giovanni Ripatransone (Ascoli Piceno)
Coro Polifonico S.Vincenzo Maria Strambi Piediripa (Macerata)
Coro El Scarpon del Piave Spresiano (Treviso)
Coro ANA I Gravaioli Maserada sul Piave (Treviso)
Coro Femminile Luca Marenzio Coccaglio (Brescia)
Coro Cacciucco Livorno
Brigata Corale 3 Laghi Mantova
Coro Giovanni Paolo II Caerano di S. Marco (TV)
Coro La Fonte Grugliasco (Torino)
Coro Fili d'Oro Rubano (Padova)














Nel 1984, durante un’escursione al monastero di S. Leonardo, poco sopra le gole dell’Infernaccio sui monti Sibillini, un piccolo gruppo di ragazzi improvvisò a quattro voci il “Signore delle Cime”, suscitando in Padre Pietro Lavini, ammirazione ed incoraggiamento a proseguire. Tre anni più tardi quel piccolo coro che cantava con tanto entusiasmo, con l’aiuto di altri amici divenne “La Cordata”, una giovane formazione maschile, composta da 32 elementi che, attraverso lo studio del canto della montagna, alpino e popolare, si ritrovano per la gioia di cantare insieme. Nasce il 29 maggio 1987 a Montalto Marche, un centro ricco di storia e tradizioni musicali, situato sulle verdi colline dell’entroterra marchigiano, poco distante dalla catena dei monti Sibillini. Si propone di migliorare la propria vocalità, mantenendo inalterato il modo semplice di cantare tipico della canzone d’ispirazione popolare. Maturando progressivamente la preparazione musicale, partecipa ad oltre 270 importanti concerti e rassegne corali in varie città italiane e straniere, riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica, con giudizi positivi di commissioni d’ascolto ed illustri personaggi della coralità italiana. Il repertorio trae ispirazione dal modello tradizionale trentino, fino a personali armonizzazioni ed elaborazioni corali di melodie popolari. Nel 1992 gli viene conferito il Premio ARCOM (Ass. Reg. Cori Marchigiani), quale giovane coro distintosi per impegno continuo e crescita musicale costante. Partecipa inoltre a trasmissioni radiofoniche e televisive, come “Andar per Cori” , trasmessa dalla sede regionale RAI  di Ancona ed “Utile e futile” in diretta su RAIUNO. Dal 1988 organizza il Festival degli Appennini, ospitando il meglio della coralità popolare.