Le partiture sono utilizzabili a soli fini didattici o di ricerca scientifica e senza scopo di lucro.
(art. 70, c. 1, L. 22 aprile 1941, n. 633, introdotto dalla L. 9 gennaio 2008, n.2, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.21 del 25 gennaio 2008)

Cerca nella bacheca

mercoledì 5 ottobre 2011

Vajont






Testo e Musica di Patrizio Paci

TTBB



Longarone 7 ottobre 2011

Commemorazioni 48° Anniversario Disastro del Vajont




Il canto Vajont non è un brano pensato, ragionato,


nasce da uno stato d'animo:


la profonda commozione di chi

è colpito emotivamente dal disastro.


"Dopo il monologo di Paolini

sono rimasto almeno una mezzora in atterrito silenzio,


scorrevano nella mente le immagini della disgrazia,


contemporaneamente sgorgavano in maniera spontanea i suoni


che le immagini evocavano".


Il canto non ha un vero e proprio testo,


non ci sono parole di fronte a tale sciagura,


non c'è nulla da dire se non invocare l'Altissimo:


"Signore fa che non accada più"







Nessun commento:

Posta un commento